Riflessioni personali….

In questo articolo voglio parlarvi di curvy.
Riflessioni:
Spesso mi capita di acquistare capi d’abbigliamento online…acquisto in questo modo perchè per me è difficile trovare capi d’abbigliamento della mia taglia…e spesso nei negozi mi affannavo con beneplacido delle commesse a provare e riprovare goffamente taglie su taglie con il risultato che acquistare un paio di pantaloni era diventato l’equivalente di una seduta di 8 ore di duro allenamento fisico…..
Quindi un po’ esasperata avevo cercato di ovviare al problema cercando su internet…la parola chiave utilizzata per identificare lo shopping per persone che indossano una taglia comoda oggi è identificato nel termine curvy .. pensiamo quindi destinato a donne plus size, oggi la ricerca dei prodotti per le cosidette taglie forti è più semplice..sono sempre di più infatti i brand che accontentano anche questa parte di pubblico…ma per molto tempo la moda dedicava la sua attenzione quasi esclusivamente alle taglie da passerella….o a taglie “normali”…per questo non riuscivo ( e non ci riesco tutt’ora…) a capire perchè diversificare con un termine una situazione del tutto normale…
Io penso che ogni donna abbia i suoi difetti, sia le donne magre che quelle più informa…E che comunque spesso tutte incorrano nelle stesse difficoltà, magari semplicemente in modo diverso..Per questo non riesco ad accettare questo tipo di classificazione… Ho letto diversi dibattiti in proposito, che spesso si ampliano ad argomenti più complessi e vanno a toccare mille sfumature..ma io credo che non sia il caso di creare schieramenti per stabilire quale fisico sia più sano o più bello dell’altro e ad ogni modo non sono d’accordo a citare divagando patologie serie come l’anoressia o l’obesità a correlare e rafforzare questa o quella fazione, perchè sono problemi medici e non certamente di tipo estetico…credo che il concetto più importante sia la piena coscienza di se e del proprio corpo…e quindi la profonda conoscenza e accettazione, solo questo penso possa far stare una donna bene con se stessa e se una donna sta bene con se stessa lo si percepisce a prescindere da cosa indossa….Basta pensare a tutte le polemiche innescate durante la trasmissione miss Italia….
Non sono d’accordo a demonizzare nessun tipo di taglia..ne’ la taglia 40 ne la taglia 46 o 48 o 50….
Nè mi piace consultare i cosidetti trucchi e consigli per sembrare più magra, preferisco “i consigli” di esperti (e non sedicenti tali…) che aiutano magari a imparare a valorizzare il proprio corpo senza però discriminare ne’ aggiungere etichette… Oppure “gli errori da non commettere”, se ciò che tu definisci errore per me è invece sentirmi a mio agio chi se ne frega! …Io credo semplicemente che ogni persona abbia il diritto di indossare qualsiasi cosa la faccia sentire a proprio agio, spesso amici o parenti mi sgridano perchè uso spessissimo il colore nero, ma è il colore che amo di più quello con cui mi sento sempre a mio agio, quello che quando mi guardo allo specchio mi riflette meglio…E non lo indosso di certo per minimizzare le mie forme, Io sono così…Sono stata diversa da così…E cambierò sicuramente ancora, a periodi mi sono piaciuta di più a periodi di meno..Ho un album variegato di fotografie (e non certamente di rimpianti…) che testimoniano tutte le taglie che ho raggiunto, superato e a volte ritrovato..Ma tutti quei numeri esprimono una sola cosa..Io e le mie evoluzioni…Io e tutti i tipi di donna che sono riuscita a essere e nonostante i kg di troppo mi amo esattamente così….
Anche perchè spesso proprio chi definisce curvy, magari strizzando l’occhio con fare ammiccante per accattivarsi il consenso di chi e chi più necessita di riscatto lo fa in maniera tutt’altro che politicamente corretta…e magari viene definità curvy una donna che di curvy (perlomeno per come intendo io) non ha proprio nulla…se non proporzioni assolutamente ben distribuite su un fisico statuario..che poco hanno a che vedere con una classica taglia 48 su 1 metro e 60 poichè magari proporzionate su un altezza di un metro e 80. Poi io penso che se proprio si deve badare all’aspetto fisico lo di deve fare puntando l’attenzione alla salute (sia fisica che mentale) e questa è una mia considerazione molto personale, credo che in tutti gli estremi possa indubbiamente nascere un indirizzo di riflessione…Ma senza divagare…
La vita mi ha insegnato che sono altri i motivi per qui purtroppo a volte si perde il sorriso…e non certamente legati a kg di troppo o di meno….
Spero di non avervi annoiate…Sentivo di parlare di questo argomento perchè mi tocca in prima persona…E volevo un po’ dire la mia…
A presto!

Annunci

Pubblicato da

Diario e recensioni di una vita un po' incasinata.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...